inComunicati Stampa il14 Dicembre 2018

ONU, EVITATO RISCHIO DI VEDERE NOSTRO AGROALIMENTARE PENALIZZATO DA ETICHETTE FUORVIANTI

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Verrascina, grande lavoro di squadra del sistema Paese; lavorare su educazione alimentare e consumo consapevole

“Ribadiamo che a nostro avviso, più che cercare di demonizzare i prodotti simbolo del made in Italy nel Mondo, bisogna fare una seria riflessione a livello globale sull’importanza dell’educazione alimentare e del consumo consapevole”. Così il presidente della Copagri Franco Verrascina dopo l’approvazione, da parte dell’assemblea generale delle Nazioni Unite, di una risoluzione, non vincolante, che impegna gli Stati Membri a promuovere diete e stili di vita sani.

“Ringraziamo il Governo e la rappresentanza diplomatica italiana presso l’Onu, che grazie a un grande lavoro di squadra hanno evitato il concreto rischio che i nostri prodotti agroalimentari venissero penalizzati da etichette fuorvianti o, peggio ancora, da tasse per i cibi con alti contenuti di zucchero, grassi e sale”, prosegue il presidente della Copagri.

“La rimozione di ogni riferimento a forme di etichettatura dissuasiva, come la cosiddetta ‘nutriscore’, e a tasse di dubbia equità, infatti, è una grande vittoria del sistema Paese e dell’agroalimentare nazionale, che mette al riparo i produttori agricoli, già alle prese con numerose problematiche, dai danni d’immagine che avrebbero fatto seguito a tale decisione e anche dalle possibili ripercussioni sul versante del reddito e del loro già risicato margine di guadagno”, conclude Verrascina.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.