inComunicati Stampa il18 Maggio 2018

INAUGURATA A VISSO (MC) STALLA DISTRUTTA DAL TERREMOTO RICOSTRUITA GRAZIE AGLI ALPINI

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Verrascina, un segnale di speranza per tutti gli agricoltori e allevatori

Il presidente della Copagri Franco Verrascina è intervenuto a Visso, borgo di poco più di 1200 abitanti in provincia di Macerata tra i più colpiti dal tragico sisma che ha devastato il centro Italia, all’inaugurazione della stalla di un proprio associato, Maurizio Sabatini, completamente distrutta dal terremoto e ricostruita con il contributo dell’Associazione Nazionale Alpini-Ana. Le foto dell’iniziativa sono su https://bit.ly/2rS3pFW, mentre l’intervento del presidente è su https://bit.ly/2rVpyDi.

All’inaugurazione hanno partecipato tra gli altri, oltre a una nutrita delegazione del corpo degli Alpini proveniente da tutta Italia, i senatori della Lega Paolo Arrigoni, Cinzia Bonfrisco e Giuliano Pazzaglini, sindaco di Visso, la deputata del Movimento5Stelle Mirella Emiliozzi, il deputato della Lega Tullio Patassini, il presidente dell’Ana Sebastiano Favero e il presidente della Copagri Macerata Andrea Passacantando.

Oggi lanciamo un segnale di speranza destinato a tutti gli agricoltori e allevatori che come Sabatini hanno perso tutto a causa del terremoto, ma non il loro amore per la terra e per gli animali”, ha detto Verrascina. “Ci rivolgiamo anche alle istituzioni e al nuovo Governo, affinché mantengano alta l’attenzione e non abbandonino i territori danneggiati dal sisma e le tante e variegate realtà che vogliono tornare alla normalità”, ha proseguito il presidente. “Grazie agli Alpini per averci dimostrato che si può e si deve ancora puntare su chi è a contatto con la terra e gli animali”, ha concluso.

“La rinascita di questi territori passa dagli imprenditori che hanno deciso con fatica di rimanere sul posto, dando così un forte e concreto segnale di speranza”, ha asserito Arrigoni. “Un grande plauso va al corpo degli Alpini, che con una raccolta fondi ha dato un segnale di grande vicinanza”, ha fra l’altro aggiunto il senatore.

“Grazie agli Alpini – ha affermato Pazzaglini – perché insieme a loro abbiamo reso possibile qualcosa che lo Stato ancora non è riuscito a fare, con il duplice risultato di aver dato risposte a chi non voleva lasciare queste zone e di aver fornito un concreto contributo per la ripresa economica di queste zone”.

“Siamo qui oggi – ha spiegato Emiliozzi – per celebrare la parte bella del paese, quella che non si arrende davanti alle avversità e che anzi sa trasformare una tragedia in una grande opportunità di rinascita”. “E’ doveroso un ringraziamento al corpo degli Alpini, che ha dimostrato grande sensibilità e attaccamento”, ha aggiunto la deputata pentastellata.

La Copagri ringrazia sentitamente l’Associazione Nazionale Alpini-Ana, che con il suo esempio e la sua solidarietà dà ancora una volta, se mai ce ne fosse la necessità, la migliore risposta a chi cerca di infangare il glorioso nome del corpo degli Alpini.

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.