inComunicati Stampa il25 Mag 2017

Federconsorzi, Verrascina:“Ancora una volta produttori danneggiati. Risorse per crisi di settore finanziano altre operazioni”

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

“Ancora una volta ci troviamo davanti ad un caso paradossale: si pensa al mantenimento delle strutture e non ai produttori. Le risorse che non ci sono per affrontare crisi di mercato come quella del grano duro, del riso o del latte, all’improvviso si trovano per finanziare altre situazioni”.

Lo afferma Franco Verrascina, presidente Copagri, a proposito dell’emendamento, presentato dal relatore PD Mauro Guerra, al decreto legge di correzione dei conti pubblici con il quale si prova a far rivivere il sistema dei consorzi agrari attraverso l’istituzione di un Fondo presso Ismea per la ristrutturazione dei debiti contratti dai Consorzi in amministrazione ordinaria nei confronti del sistema creditizio.

“Rimaniamo perplessi dal fatto che il mondo agricolo debba sottostare a misure opache e ingiuste per il settore. Chi si è fatto promotore dell’emendamento, e coloro che voteranno a favore, sarà chiamato a rispondere ai produttori italiani che, in un momento di crisi economica, non sono disponibili ad assecondare operazioni finanziarie che non trovano giustificazione”. “Siamo ancora in tempo ad evitare che venga commesso uno sbaglio di proporzioni enormi – conclude Verrascina – e per questo auspichiamo al più presto il ritiro dell’emendamento”.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.